27.5.09

"Oh scusa..."

Ieri sera, alle 19:30 stavo andando a prendere il treno
per tornare a casa.

Al solito, sono scesa nel sottopassaggio
e mentre scendevo mi sono resa conto di avere
una persona dietro, ma ho continuato
a canticchiare come già facevo.

Giro per risalire sul binario e vedo che il tipo dietro
non sapeva dove andare ma non mi sono preoccupata
di chiedergli se gli occorresse aiuto.

Gira dietro a me, sulle scale.

All'improvviso mi spavento... affretto la salita delle scale,
cerco di accelerare ma mi fa male una gamba
quindi non riuscivo a... sento dietro di me il tipo
che... la gonna dietro che viene sollevata...

Mi giro terrorizzata ed emetto un piccolo grido...

Terrorizzata io e ... mi girò terrorizzata
e lui si gira per scappare via,
dicendo "ohmiscusivolevosolo..."
e scappa...

Io salgo di volata gli ultimi 4 gradini e
risalgo alla luce del binario... salva...

Salva...

Ma in quel momento ero così
condizionata da pensare che chiunque
si avvicinasse avesse brutte intenzioni ancora
e qualsiasi rumore fosse di quello stronzo
che si aggirava nella stazione...

Ho avuto paura...

Paura di chiunque...per almeno 15 minuti...
anche sul treno...

Mi rimbombavano le parole che i miei genitori
mi dicevano sempre sin da piccola:
"non stare mai da sola,
stai in mezzo alla gente,
non ti isolare,
ecc..."

E quella cazzo di strada che devo fare per forza
invece è sempre buia e isolata...
e io rischio
rischio
tutti i santi giorni...

E ieri alla stazione non c'era poi tutta questa gente
e temevo nell'indifferenza genarele...

Possibile che nessuno avesse udito il mio similstrillo?
Possibile che nessuno avesse notato-sentito
nulla di strano?

Terrorizzata...

Sento ancora adesso la sensazione della gonna
che viene alzata.... quel deficiente che scappa via
forse più impaurito di me...

Io non capisco davvero cosa può girare in testa ad uomo
nel fare una cosa del genere...

SEmbrava uno assoultamente normale...

Sembrava...

2 Commenti:

Alle mercoledì, 27 maggio, 2009 , Anonymous Anonimo ha detto...

senza parole. E pensare che c'è qualche cretino che in occasioni come questa dice "infondo se l'è cercata... con quella gonna". Bhè torna al tennis ed a cose piu piacevoli ;-)

 
Alle giovedì, 28 maggio, 2009 , Anonymous Anonimo ha detto...

Magari lo era, tranquillo e senza nessuna intenzione strana, no?

a volte basta nulla per farsi prendere dal timor panico... comunque meglio averne un po' piuttosto che niente

baci sab******

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page