10.9.09

"C'e' modo e modo"

C'e' chi lavora in un modo
e chi lavora in un altro.

C'e' chi si interessa
e chi no.

C'e' chi si interessa a chi ha di fronte
e chi no.

Non capisco poi
chi
non lavorando in un certo modo
poi
si lamenta
perchè non lavora in
quel
modo.

E va bene.

Vanno e si lamentano
come bambini
e fanno i capricci
perchè
non sanno lavorare
e non vogliono
parlare.

E così domani
mi tocca anche
mettermi lì
e ricevere
spalate di cacca
da chi non lavora come me.

Ma soprattutto
ti aspetti che gli adulti
si parlino.

E invece no.

Errore.

Va bene...

Vediamo domani che succede.

C'e' da dire una cosa però:
che io insisto su una flessibilità che è
la dimostrazione pratica
che è il cliente
ad essere al centro.

Invece qui
si pretende
che sia qualcun altro
ad essere al centro.

Forse sbaglio.
Forse esagero.
Forse.

ma perchè non me lo vengono a dire
in faccia?
io non vedo l'ora di fare a botte
con qualcuno???

^____________^

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page