24.8.09

"Come..."

E' stato come ... tornare a casa!...
... Bellissimo!

Il primo impatto è stato buono.
almeno per me.
lui è sempre carinissimo,
con quei capelli che mi fanno morire...

Mentre parlava, mentre beveva la sua birra,
me lo guardavo e mi tornavano in mente
i momenti in cui facevamo l'amore...

Credo lì d'aver capito cosa volevo da lui.

Dopo un'oretta di chiacchiere, da cui ho "dedotto" che non aveva incontrato nessuna,
neanche in vacanza, siamo andati al parco a fare due chiacchiere.
Dove eravamo ero costretta a strillare e non mi sentivo e volevo una maggiore intimità
e vicinanza, anche fisica...

E al parco, davanti casa, gli ho parlato chiaro e tondo,
dopo la sua "apertura", e ... alla fine lui mi ha baciata...
anzi prima ci siamo abbracciati, ...

Apertura vuol dire che lui ha detto che dal nostro incontro non aveva
aspetative, che mi avrebbe cercata anche lui, ma da come diceva lui le cose
non mi sentivo particolarmente incoraggiata...

Ma poi ho iniziato a parlare, ero concentrata su di me,
sulle emozioni che sentivo e mettevbo le parole l'uno dietro all'altra
dettate dalle emozioni...

E lui mi veniva dietro... sempre più...

E mi sono sentita bene, al sicuro,
certo un po' di paura, perchè vedevo che lui metteva un po' le mani avanti,
e me l'ha anche detto che aveva paura un po' anche lui,
ma mi sono sentita così accolta, così benvoluta, così desiderata,
che è stato troppo bello ritornare tra le sue braccia...

Ero decisa a voler tornare con lui. E gli ho anche detto che sono stata una stupida
a decidere per entrambi senza un percorso "vero" insieme...
E lui .. lui mi è sembrato contento, ma sempre un po'
resistente...

Ma va bene.
Immagino che abbia paura, più di quella che ho io,
che adesso ci sono altri fattori che intervengono,
cioè che adesso potrebbe diventare una relazione vera, importante e prorio
per cioò più impegnativa e quindi che fa più paura ad entrambi.

Ma stavolta ci parleremo.
Parleremo entrambi.
e ci diremo le cose così come ci vengono.

Ci siamo baciati e abbracciati per circa un'ora.
Spero di vederlo prima possibile
e lui mi ha detto lo stesso.
Entrambi abbiamo paura.
Entrambi siamo però decisi a vivere questa cosa
e questa volta al 100%!

Ho detto chiaro e tondo che da lui
vorrò l'amicizia solo e solo se
tra di noi dovesse andare male.

Sono contenta.
Ho paura.
Paura delle sue paure.

Ma sono felice.

E' stato bellissimo abbracciarlo, baciarlo
e non sentire nessuna e dico nesssuna delle
seghe mentali sentite ad aprile...
quando lo baciai e non mi trovai...

Oggi tutto è andato liscio come l'olio....
Lui ha preso l'iniziativa, che non avrei preso io,
e tutto è andato via... facile...

Vivo con le ali...
:)

4 Commenti:

Alle martedì, 25 agosto, 2009 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ho perso parecchie puntate e ora non ci capisco più niente, chi è questo??? uno dei "vecchi" recuperato o uno nuovo? Comunque sia mi pare vada bene, INCROCIO LE DITA!!!!!!

ps: auguroni per il compleanno, ero fuori, mi so' scordata ma benvenuta negli "entenni":)*********

sab

 
Alle martedì, 25 agosto, 2009 , Anonymous Anonimo ha detto...

il tuo racconto mi ha commosso.
Vai Meg, vivi, e non pensare, vivi e basta

 
Alle martedì, 25 agosto, 2009 , Anonymous Anonimo ha detto...

Allora non sono la sola anche io mi sono emozionata leggendo
Che importa chi sia.... l'importante e che vi siete trovati e che siete sulla stessa lunghezza d'onda.
Deve essere bello rivedere una persona e "sentirsi a casa"....
Allora in bocca al lupo e giudizio!!!!!
Ma chi èèèèèèèèèèèèèèèèèèè????????

 
Alle mercoledì, 26 agosto, 2009 , Anonymous Anonimo ha detto...

E che sia la volta buonaaaaaaaaaaaa!!!!
Non si può vivere sempre scappando dalle paure, ci si perde il meglio!
In bocca al lupo dall'exlurker.

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page