31.5.02

“Credo”

Credo in Dio…credo.

Una volta, tanto tempo fa, vedendo una puntata del MITICO Magnum PI,
sentii il protagonista pronunciare queste parole:

“ BISOGNA PREGARE DIO COME SE SENZA DI LUI NIENTE FOSSE POSSIBILE
E DARSI DA FARE COME SE DIO NON ESISTESSE “.

Trovo sia il modo migliore di rapportarsi alla preghiera.

C’e’, peroò, un’altra cosa in cui sono stata molto fortunata: ho conosciuto Don Gaetano.

Don Gaetano, per tutto agosto, va in ferie, perché si deve riposare.

Nella chiesa di Don Gaetano non si pagano ne’ funerali, ne’ i matrimoni, ne’ niente: tutto e’ ad offerta libera.

Per comunioni e cresime fa catechesi alla famiglia e non solo ai bambini,
chiedendo anche ai genitori di accompagnare i figli e di ascoltare insieme tutti.

Se ci sono due matrimoni nella stessa domenica, fa mettere un solo addobbo
e smezzare la spesa tra le due coppie.

Nella chiesa di Don Gaetano ci sono tantissimi giovani ed e’ sempre piena.

Celebra, per quel che ne so, tre SS Messe:

- il sabato alle 18 : si limita a leggere il foglietto: non fa neanche l’omelia.In 20 minuti sei fuori.
- La domenica alle 9 se gli dice bene fa anche l’omelia, ma e’ sempre molto breve.
- La domenica alle 11:15 e’ La Messa!

Indiscutibilmente quest’ ultima richiede , per lui e per chi va a Messa in quell’orario, il maggiore impegno.

Dura circa 45’, quindi nella media, ma:

- salta tutte le letture che non ritiene decisive per l’omelia;
- salta tutte quelle preghiere che si dicono all’inizio della Messa.
- Appena può si siede tra la gente.
- Se può chiede ai partecipanti di dare testimonianza delle esperienze in merito all’argomento di discussione.
- Ragiona e ti aiuta a capire il Vangelo attraverso la vita pratica.
- Nei matrimoni , durante la celebrazione, si fa fare le foto insieme agli sposi e li dirige come fossero suoi burattini…
- Se ci sono bambini che chiacchierano, corrono, ridono e piangono, MAI, li zittisce: semmai li acchiappa e li fa parlare o gli da una caramella;
- C’e’ un gruppo di ragazzi e ragazze che cantano canzoni meravigliose:ti senti parte ed in comunione della comunità presente nella chiesa.
- Quando esci stai sempre meglio di quando sei entrato ;
- A volte si parla anche male dei preti…
- Don Gaetano e’ un uomo prima; poi un prete.
- Quando ti confessa prende due sedie e ti fa parlare:niente bussolotti in legno, niente segreti, niente “andrai all’inferno” : non parla mai di Satana o dell’Inferno: per lui , come per me, non esistono, perché esiste solo il male…dell’uomo.
- Alla Messa partecipano tranquillamente anche persone di altre religioni e di altre città e spesso vengono convocate a dire la loro sull’argomento o il loro punto di vista.
- Don Gaetano non giudica, punisce, non cazzia nessuno: cerca di capire il perché delle cose, con una sana dose di dubbio in tutto quello che fa.
- E’ sempre disponibile e si mette sempre in discussione.
- E’ anche professore di religione.
- Se mai mi sposerò vorrei tanto che fosse lui a celebrare il tutto.
- Se può scrocca pranzi e cene.
- E’ una persona meravigliosa.
- Ed e’ anche un grande pittore ( alcuni quadri li puoi vedere sul sito ).

Don Gaetano, dulcis in fundo( si scrive così? ), ha un sito: http://www.zetagamma.it e, quello in home page e’ proprio lui…jeans e camicia…

Sono riuscita a portarci i miei genitori solo una volta e mio padre per poco non sviene …

Don Gaetano lo trovi a Velletri ( RM ), l’ultimo dei castelli Romani, Chiesa di San Michele Arcangelo ( Piazza del Comune, da cui si gode la più bella vista panoramica di Velletri ).

Spero di trovare, anche quì a Roma, un uomo-sacerdote come lui, desideroso solo di comunicare l’Amore agli altri ed il rispetto per gli altri.

A domani,
maggie

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page