3.10.02

MONTECITORIO
=============

Piazza Montecitorio…

Prima di lavorare alla Sogest forse non sapevo neanche che
quel “montarozzo” vicino al Corso fosse Montecitorio…
La famosa ( o famigerata ) sede della Camera dei Deputati...

Adesso l’attraverso trafelata…
...salgo sul montarozzo e ridiscendo
e passo davanti alle guardie del palazzo...con tanto di mitragliatrice…

Passo davanti a miriadi di autisti ed automobili blu…

Incrocio turisti…

Ma MAI… ho incrociato un parlamentare o qualche ministro…

Passo APPOSTA proprio Lì davanti alla porta di Montecitorio per
beccare qualche politico…e invece NONNEVEDOUNO

Robba che a “Le iene” ne “sorprendono” a bizzeffe…

Che iella!!! Eh sì..che se ne beccassi uno…Che gli farei?

Già…cosa gli chiederei.. che cosa potrei dirgli… ????
Che poi alla Camera tra deputati, portaborse, impiccieimbrogli...
sai quanta gente c'e'!!!
E chi li conosce...!!!

E mentre passo e cerco qualcuno “utile” …sgambetto tutta veloce
verso la sede di lavoro o verso piazza San Silvestro a prendere l’autobus……

Sgambetto tanto velocemente che scavalco sempre quella serie di
unamezzaspeciedicatena" dislocate nella piazza e …
raramente attraverso i passaggi per i pedoni lasciati aperti
dalle catene…


Io scavalco, ma sai quante volte mi sono vista distesa lunga a terra?
MI limito ad alzare bene i piedi...ma tanto sai quanti "botti" ho fatto
a Roma, anche senza scavalcare niente?
Gradini, buche, pali,...lasciam perdere...
E’ incredibile come sia strana anche questa cosa…

Sono pochissimi quelli che scavalcano:
tutti passano nel passaggio pedonale...in un metro di spazio…
Allungano la strada, deviano dal loro percorso ideale
…ma non scavalcano!!!

Ma che sei scemo, domando io????

Quale è la difficoltà di scavalcare una catena che in pratica ...
...striscia a terra…per cui c’e’ proprio poco da scavalcare…
o “sgavargare”…come si dice a Velletri…

La prima volta che ho sentito questo “neologismo” e’ stato quando
ho sentito una madre amorevole richiamare il figlio:

“Uigliam…nu sgavargà!“
….
Traduzione:

...William..non scavalcare!

Mentre io sgambetto tutta felice di andare a lavoro
o tutta felice di andare a casa dalla mia Trottola…
Vedo gli altri , … li guardo...
…mi giro per guardare gli altri e…niente da fare...
...non scavalcano…

Pochissimi lo fanno…perlopiù gli stranieri…

Cosa è che spinge una persona a percorrere "strade prestabilite"…
nel senso di pre-stabilite…

Cosa ti fa essere un uomo che “non sgavarga”?

E cosa invece ti fa essere uno che "sgavarga”?

Fammi sapere!
e a domani…

Maggie
oh!!! Oggi seconda lezione come docente… cavolaccio!!!
oh…oh…ma lo sai che c’e’ un mio carissimo lettorefedele
che mi chiama “S-Margherita” cioè “Smart Margherita”????
Ciao Paolo!!!!! Tu sgavarghi?

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page