21.11.02

UN PO’ DI LATINO” 2° PUNTATA.
===========================
( il "blog latino" … Nooooo… non è un ballo! ) :-)))

Visto il “successo” del “UN PO' DI LATINO” ( 1° puntata )
ho deciso di fare una specie di raccolta dei
“suggerimenti” ricevuti e di arricchire, ulteriormente, questa
pagina con altri proverbi, trovati oggi.

Ma…prima di iniziare a leggere… guarda...
... quanto è lungo il testo…scrolla la pagina
…dai… non mi offendo mica…
Ecco… Fatto? adesso se vuoi leggi, altrimenti..a domani! Ciao
:-)

Allora vado...cominciamo:

1) “ Volere è potere ” ce l’ho ( come le figurine ) in due versioni:
i) Nihil difficile volenti, cioè con la volontà niente e' difficile
ii) Possunt, quia posse videntur, cioè posso perché credo di potere

2) “Chi s’accontenta gode” non se l’è inventato ...
Ligabue, no…ma :
“ parva sed apta mihi” cioe' una cosa piccola, ma e' adatta alle mie
esigenze … mi accontento!

3) Sul denaro c’e’ questo:
pecunia non olet” … il denaro non ha odore ( qualcuno
dice che …non puzza! )

4) Questo mi piace una cifra!!!!
promissio boni viri est obligatio “ e cioè la promessa
dell'uomo di valore è un obbligo per lui. Omo d'onore sono!!!

5) In tema di epistole…ehm…lettere …su carta o meno:
tuam epistulam ego legi magno cum gaudio"
e cioè “ ho letto la tua lettera con grande gioia” …
....quand’e’ che mi scrivi così te lo dico? ;-)

6) E per chi mi dice che sono un po’ matta… Tiè…beccate questa!
"semel in anno licet insanire": una volta all'anno e' lecito
impazzire …

7) questo è chi è nato malfidato:
"timeo danaos et dona ferentes" , cioè “ temo i greci anche
quando portano doni “… ammappete!

8) questo è famosissimo…
VENI VIDI VICI “ e cioè “sono venuto, ho visto, ho vinto”
…ma lo sai chi è che l’ha detto????
Quel mito di Giulio Cesare !!! quando annuncio' al Senato
la velocità con la quale vinse contro Farnace, re del Bosforo
a Zela (47 av. C.) ( mai sentita) :-( .

10) Visti i tempi che corrono, non mi sembra fuori posto questo:
Haud tutum est cum dominis facetiis ludere” e cioè
“Non è cosa sicura lo scherzare con i potenti”.

11) Questo l’avevo proposto come indovinello la volta scorsa e,
a chi mi ha detto che :
Qui autem invenit illum, invenit thesaurum"
vuol dire “ chi entra qui , trova un tesoro""
dico che, La traduzione invece è :
“ Chi trova un amico, trova un tesoro” … ;-)

11) Io credo di essere una pura… perché…
omnia munda mundis
cioè tutto è puro per i puri...

12) invece conosco chi proprio puro non è…
homo homini lupus “ e cioè “ l'uomo è un lupo
per gli uomini “ …ammappete un’altra volta!

13) la categoria dei ruffiani c’e’ sempre:
captatio benevolentiae”,
cioè acquisire benevolenza....Usabile al posto di.. ehm...
..."lecchino" o "paraculo". :-)

14) “ Capitano oh mio capitano “…no…non è latino…
E’ “L’attimo fuggente” che … c’ha insegnato questa…
carpe diem” ormai inflazionata…ma sempre utile…

15) Questo è per chi si fa un maz… come una casa…
magra consolazione? “ ad astra per aspera” e cioè
in cielo ci si arriva attraverso cose aspre esperienze.

16) Stessa scarsa consolazione…o mal comune ...
mezzo gaudio? ...ma neanche per sogno!!! …
ad augusta per angusta “ cioè si arriva all'eccelso
(auguste) attraverso vie anguste.

17) questo fa tanto “fico” : “ ubi nos victoria “ e cioè
"ovunque siamo v'è la vittoria".

18) Questo lo dedico alla politica italiana:
Rarum, in societate potentiae, consordes “, cioè
“ raramente, nella comunanza del potere, si va d'accordo”.

19) Questa anche è una forma di scarsa consolazione…
Bonae mentis soror est paupertas “ e cioè la povertà
è sorella della buona coscienza.

20) Per chi non naviga in buone acque , propongo il
mitico “ Panta rei “ , ( che è greco!!!) cioè tutto evolve,
tutto cambia, tutto si trasforma.…

21) Poi questo…chi non l’ha già sentito?
ubi maior minor cessat”, cioè "quando c'è il maggiore,
il minore cessa di aver importanza",

22) “ Ave, Caesar, morituri te salutant “ da
" Il gladiatore" ... :-) ... invece è trooooopo fico
e vuol dire “Ave Cesare, i morituri ti salutano", che era il saluto
rituale con cui i gladiatori si apprestavano a combattere nell'arena…

23 ( => porta fortuna ) dedicato a chi fa sport:
mens sana in corpore sano” e cioè mente sana in corpo sano
………adasmettedefumà!

24) “ Mors tua, vita mea ” per la serie
……“ se puoi, cammina attaccato al muro! “ ;-)

25 “Cui prodest” …a chi giova???

E poi “Fortuna caeca est”, ed il classico…”
Errare humanum est, perseverare autem diabolicum
” di cui, spero, non serva la traduzione…

Fortuna iuvat audaces… pure...serve la traduzione?

Infine, l’ultimo, ma, per me il più importante e cioè:
Do ut des
cioè “ dare per ricevere” …in netto contrasto
con l’attalissimo " Nulla si fa per nulla "…

No?

Ok…basta…ti grazio… a domani… domani sarò breve! ciao!

nb: se vuoi, un amico ha trovato un file word con parecchi altri
detti latini. Se lo vuoi scrivimi, che te lo mando...!

a domani!

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page