10.3.03

Con tutta calma lungo i Fori Imperiali

Sono uscita dall’ufficio, venerdì sera ed ero stanca.
Stanca davvero, al punto che non ce la facevo neanche a camminare...
E così, molto lentamente, mi sono avviata alla
fermata dell’autobus.

L’autobus non veniva e stare lì, ad aspettare, non mi andava
e così mi sono incamminata...
Male che fosse andata avrei camminato da Montecitorio al Vittoriano.
Niente di che...dopotutto...

Piano piano, come credo mai mi è capitato nella vita,
mi sono avviata.
Camminavo per inerzia...
Le cuffie accese e sintonizzate sulla radio mi facevano compagnia.

Andavo veramente piano.
E guardavo tutti quelli che mi superavano e tutti quelli
che incrociavo.
Nessuno andava piano come me.
Tutti andavano di corsa.
Tutti si sbrigavano...

Normalmente io ho fretta di arrivare a casa...
Un po’ perché Trottola è chiusa in gabbia,
ma un po’ anche perché mi piace “rintanarmi” a casa,
a casa mia, e non vedo l'ora soprattutto se la giornata è stata
stressante.

Ma quella sera camminavo, lentamente...e pensavo ...
a qualsiasi cosa... canticchiavo le canzoni che piu’ mi
piacevano, ma ero così stanca da non avere interesse neanche
a cantare... che in genere invece è un grande sfogo per me...

Arrivo al Vittoriano e decido di continuare.
Con quell’andatura e passo dopo passo, arrivo a costeggiare
i Fori imperiali e lì...
Lì... mi sono fermata.

Mi sono avvicinata alla ringhiera e, nonostante fosse buio,
mi sono messa a guardare , per qualche minuto, quei resti...

Non so dirti cosa mi sia accaduto o cosa abbia pensato, perché
ero assorta a carpire il segreto di quella forza...
La possanza, la potenza che quei massi, ancora oggi,
trasmettono...

Ero lì e quella forza mi cercava, mi inondava, mi parlava...

Ed è stato magico...

Davvero...

Colonne che restano in piedi, macigni crollati al suolo, muri
eretti e mai crollati. Restano come intatti, al passare del tempo.
Non si fanno scalfire dalla umana precarietà...

Loro stanno lì... quell’angolo di Roma che offre,
ai suoi visitatori, tutta la sua magnificenza...

Buon lunedì,
Margherita

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page