23.7.03

" Locandine di spettacoli comici "

Già.
Prima era Brignano.
Poi Brignano è diventato ricco
e
adesso
tocca a tutti quegli altri.

Chi?

Sono tutti quei comici che Maurizio Costanzo
prende sotto la sua ala protettrice,
come il Lorenzo De Medici del caso.

Prima vanno lì, settimane, mesi,
poi
te li ritrovi in tutti i teatri e stadi di Roma
( anche se, credo, a Milano sia la stessa cosa ).

E così, ogni palo della luce delle strade romane
si ritrova appiccicata/Incollata/spillettata addosso
la locandina di qualche comico "sua scoperta".

Nulla dire sulla loro professionalità e/o bravura,
ma tutto questo "ridere" mi fa pensare sempre piu'
a " Farenheith 451 "
ed a quella società futura a cui veniva impedito di
pensare, di essere triste, di poter vedere
"il brutto" del mondo
perchè veniva
" imbottita " di programmi comici.

"La gente non deve essere triste, perchè se è triste
poi pensa e noi non vogliamo che la gente pensi,
perchè se pensa diventa pericolosa"...

Questo mi fanno pensare tutti questi comici...

E una tristezza infinita si impadronisce di me...
accompagnata dalla totale sicurezza
di una trama ordita da chi sta
"sopra"
di noi...

:SSS

Maggie

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page