29.9.03

" Elettricista improvvisata "

C'era una volta la mia radiosveglia Irradio.

Già...la mia radiosveglia.
L'ho comprata non so quanti mila anni fa.
Con uno dei miei primi stipendi di studentelavoratore.

Ha resistito per tutti questi anni.
Non mi ha mai abbandonata.
E' la MIA radiosveglia.

Fino a che, Trottola non ha iniziato a prendere di mira il
suo cavo di alimentazione...
e lì ha iniziato a vedere il suo declino.

Già, perchè Trottola, oltre che gli angoli dei muri
( Ti ricordo che TRottola è il mio superbelissimoconoglionano ),
stravede anche per i cavi e cavetti. Dello Stereo, della televisione,
del video registratore, della radio, del telefono, del cavo
ethernt per internet... ( non posso piu' collegarmi, infatti )
... SE li mangia tutti... LI rosicchia, per affilare i suoi bei
dentoni... ...

STrano no?
Come io abbia dovuto scegliere tra l'affetto per TRottola
e l'affetto per la MIA radiosveglia...
L'affetto va diviso anche tra le tue cose...
Avrei potuto sgridare Trottola... ma io l'adoro...
più della radiosveglia...
e poi sono COSE... solamente cose...

E così, anche il cavo della MIA radiosveglia ha subito svariati
attacchi e, nonostante gli interventi riparatori, con lo
scotch isolante, alla fine, la mia radiosveglia ha ceduto.

Sabato, quando ho provato a riaccenderla, non ha dato
segni di vita.

Sigh?

Morte di una radiosveglia???

Ehnnò... e così ho preso le pinze ed un coltello e mi sono
improvvisata elettricista.

Ho tagliato il cavo dove era reciso dai morsi di Trottola
ed ho iniziato a fare quello che si fa in questi casi.
O almeno così credevo.
Nel cavo nero c'erano due piccoli cavi:
uno blu ed uno marrone.
Dovevo riunirli.
NO?


Ho tagliato e sfilato la guarnizione blu ed ho ricollegato i fili di rame.
Ho tagliato la guarnizione marrone e ricollegato i fili di rame.
Poi ho preso lo scocth ed ho coperto il tutto.

Tutta orgogliosa di me, tutta spavalda,
infilo la spina nella presa
e ...
ebboom...ahi!

Un gridolino esce dalla mia gola...
Sono viva...
Non ho preso nemmeno la scossa...
L'impianto salvavita è scattato automaticamente.
la tv si è spenta.
vado a vedere il contatore ed è "off".
Lo riaccendo.
Ho le mani nere...

Cazzo...
ma che è successo?

Mi guardo le mani e sono nere...

IL cavo? dov'è che è esploso?
Mah...

Arriva la ragazza che stava facendo le pulizie.
Mi chiede se sto bene.
Le dico di sì.

Mi spiega che, prima di unire i cavi,
dovevo isolarli di nuovo...

Ah...ecco....

Passato lo spavento, ritento...
1) isolo il cavo blu,
2) isolo il cavo marrone
3)e poi isolo entrambi...

ma
...
non ho il coraggio di infilare la spina nella presa.

Mi accorgo , peraltro, che la spina si è come bruciata...

Ok...demordo...

E' la fine della mia radiosveglia???

Credo che ripararla costi di piu' che ricomprarla nuova..
ma:
1) maquellaèlamiaradiosveglia!!!!La voglio far riparare!!!
2) dove lo trovo uno che ripara ( che poi si tratta di sostituire solamente il cavo!!! ) le radiosveglie???

Per adesso la mia radiosveglia "giace"
sul letto... insieme alle pinze...

Ma non demordo...

:)

Buon lunedì!

Non mi arrendo!

Maggie



0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page