16.1.04

" Miracoli a ciel sereno "

Vivo con Trottola da circa tre anni.

Trottola è un coniglio nano con testa d'ariete ( quelli con le orecchie in giù).
L'ho vista crescere, partorire, allevare coniglietti, correre, fare pipì e cacche ovunque.
E' una figlia per me.

Nonostante ciò, lei mai si è lasciata andare a coccole stile-gatto.

Si fa accarezzare ovunque per casa, ti corre incontro, ti fa i giri di felicità,
ti fa le coccole, ma si avvicina sempre e solo per pochi secondi.

Il suo istinto di conservazione è sempre molto alto.
Sembra quasi selvatica.

In braccio non ci resta che per due minuti e poi ti da un mozzichetto per farla scendere.
Sul divano ci sta, ma sempre per poco e poi mai in braccio e soprattutto come smetti di accarezzarla si desta e se ne va.
Quando si riposa, si sdraia per terra ma sempre un po' lontano da te, come se sapesse che in quella posizione è vulnerabile e volesse prendere le giuste precauzioni.

E' più miciosa di un gatto
ma la sua paura
la costringe ad essere sempre all'erta.

Ebbene.

ieri sera, Trottola è salita sul divano.
Lo fa spesso perchè mangio sul divano e spesso le do cose che mangio io.
Sale prima sul divano e poi mi si mentre in grembo.
ok.
Le faccio due coccole.
Strano, ma tanto durerà poco. Lo so.
E invece più passa il tempo e più la sento rilassarsi.
Si accuccia sempre più comodamente.

Incredibile.

mai era stata per così tanto tempo "in braccio a me",
come un gatto.

Dopo un po' si alza e scende e si va fare il suo bagnetto.

Poi risale sul divano e si mette subito sopra a me.

Naaaaaaaaaaaa... non credevo ai miei occhi.

Ebbene, il miracolo vero
è successo dopo.

Trottola prima si mette su di me,
e si faceva fare le coccole.
Poi si alza da me e si mette sul divano.
Annusa un po’ il divano
e poi si sdraia (!!!!) sul divano stesso.
Per riposarsi.

Un miracolo.
O_O

Chissà se ricapiterà una cosa del genere, ma
quando l'ho vista così "arrendevole" e "fidata"
non ho potuto non accarezzarla...
nel modo più dolce possibile.

Io adoro quell'animaletto.
E’ il mio primo pensiero quando mi alzo e
l’ultimo prima di andare a letto.

Ma era sempre stato un rapporto univoco: io do a lei.

Ieri sera, per la prima volta dopo anni di convivenza,
finalmente,
lei ha dato a me.
la sua fiducia.


Sono così felice
che non potevo non commemorare l'accaduto!

Buon week end!
maggie
nb: e...Forza Napoli!!!!!

1 Commenti:

Alle sabato, 05 maggio, 2007 , Anonymous lala ha detto...

che storia dolcissima! :D
sono capitata sul tuo blog perche` cercavo informazioni sul coniglio nano testa d'ariete!
ed era proprio questa la mia paura... un'eventuale freddezza (ovviamente derivata dalla paura) dell'animaletto.
ciao :)

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page