26.3.04

" Febbre a 37 e 1 per una settimana "

La prima ca...ta che fai è prenderla sotto gamba.
Magari prendi un'aspirina e ti fai una bella sudata notturna come ho fatto io.
Peccatop che il giorno dopo vai a lavoro...non sarà mica una febbricina a 37,1 a fermarti!

e lì fai il primo danno.
IL mal di gola ti ammazza e non ti reggoi in piedi.
Il giorno dopo vai a lavoro lo stesso,
ma sei una farmacia ambulante.

Il termometro, per monitorare la temperatura;
le aspirine, perchèa lavoro non ci sono giustamente;
fazzolettini ad oltranza, perchè nel frattempo ti sei raffreddato.

Torni a casa e sei sfinito.
Mangi, ma solo per senso di responsabilità.
La bocca ha sapore sconosciuto.
Anche l'acqua diventa cattiva.
La fame non sai più cosa sia.
La sensazione di conato
è sempre lì, all'erta.

Allora ti prendi un giorno e scopri che la febbre sta ancora lì.
Porca vacca.
Vai in farmacia e chiedi al farmacista.

Questo ti dice che è meglio un bell'antibiotico.
Ma devi fartelo prescrivere.
Il pomeriggio chiami il dottore, il quale, con una certa titubanza,
ti prescrive un antibiotico leggero.
E mandi la tua amica a prendere la ricetta ed a comprare l'antibiotico.

A parte la piacevole sorpresa nel notare che l'antibiotico
l'ha pagato 1 €, devi ingoiare due pasticche da 1 etto l'una.

bene.

Il primo giorno: efftti nessuno.
Il secondo giorno: effetti nessuno.
Il terzo giorno ti svegli con il mal di gola.

Ma questo antibiotico????

ASpettiamo e speriamo in una pronta guarigione!

Buon week end!!!

Maggie
nb: Forza napoli!
ovvio!

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page