7.6.05

"Fenomeno cellulare"

L'altra sera rientrando a casa
mi sono accorta di un uomo,
con 24ore e giacca che sostava nel giardinetto
del condominio, vicino al portone della scala.

E' un inquilino del mio palazzo,
fermo ed intento a fare qualcosa.

Mi avvicino, e noto che ha in mano il cellulare.

Do una sbirciata e ...sì:
sta inviando o leggendo un sms,
ne sono sicura.

E per questo attarda il suo rientro
verso casa.

Ormai sono decine le persone
che camminando mandano sms.

Camminano e mandano sms,
ma anche persone che, per aprire
la porta di casa,
aprono la borsa e prima di prendere
le chiavi controllano
il cellulare
e prima di entrare a casa
rispondono agli sms...

^__^

Stamattina, mi sono sbrigata ad uscire
di casa, perchè dovevo fare una cosa e,
dopo 100 metri,
mi sono accorta di aver lasciato a casa il cellulare.

Sono tornata indietro.

^__^

Non è indispensabile,
ma per il momento è necessario,
sì...

E sempre sulla strada per andare alla stazione,
poco dopo, mi sono accorta di non
aver preso il contapassi...

Non sono tornata indietro...e, cosa ancora
più "grave", ieri anche l'ho dimenticato...!!!

Non sono tornata indietro...

^__^

E' carino però notare questi "dettagli":
persone di ogni età che utilizzano
il cellulare più per mandare sms,
che per telefonare!!!

Curiosa la voglia ed il bisogno di comunicare
come stia dilagando, anche se in termini
e modalità sbagliate...

Meglio così che il nulla...

Buon martedì!
Maggie

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page