18.2.08

"Parlami d'amore"

Ero andata solo per vedere due cose.
La prima Muccino come è diventato...
se e quanto avesse pompato per fare il film,...

La seconda per vedere se era meglio il film o il libro.

Conclusione: a Muccino gli ho dato già abbastanza soldi...
Ma forse non ho finito..
perchè se c'e' una cosa davvero carina è la colonna sonora...

Esattamente come se un giorno, Nick Horny pubblicasse un
CD di tutti i brani di cui parla in Alta fedeltà o se facesse la
stessa cosa Volo nei suoi libri...

Il film si lascia vedere.
Salta di palo in frasca da scena a scena, come se desse per scontato
che tutti quelli in sala hanno letto il libro..
ma non se ne accorge nessuno...

Il muccinino è intenso, o almeno ci prova...
Piange, ride, sogna, usa le mani in un modo piuttosto "coinvolgente"...
E quindi non completamente bocciato.

E poi lo sai: sono una che premia chi rischia...
(tutti... tranne me stessa! ;) )

nel frattempo, penso a venerdì prossimo...
e all'atmosfera che creerò per il mio prossimo
appuntamento e con la memoria su un fatto:
sono due settimane che non... :DDDD

;)

1 Commenti:

Alle martedì, 19 febbraio, 2008 , Anonymous infobump ha detto...

>Nick Horny

Questo è un lapsus freudiano e per giunta anglofono. Fati penitenza! :)

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page