26.1.09

"Stasi?"

Faccio finta che non sia successo niente,
e forse se faccio finta un motivo c'e'...

Ieri sera, sono andata a cena con un ragazzo, A,
di cui forse ti ho già parlato. Un ragazzo adorabile, sempre allegro,
a cui piaccio molto, che, nonostante le buche che gli ho dato,
nonostante gli abbia detto che ho S e l'uomocornetto (di cui è il dipendente),
nonostante tutto questo, non ha mollato e non mi sta mollando...anzi...
E io, sapendo che lui rappresenta la possibilità di essere "serena"
senza fare fatica... ho accettato di vederlo ieri...

Un giorno, in un sms, gli scrissi che lui per me
è "come il miele per l'orso":
e ieri sera ho deciso di attingere ad un po' di quel miele.
Ho troppo bisogno di miele... di dolcezze, di lasciarmi andare
e di lasciare che la mia arrendevolezza sia accolta bene...

E così dopo una cena divertentissima,
e lui era evidentemente "agitato"...
e lui non faceva che cercare di convincermi che
gli piaccio tanto...
e che sa la situazione in cui mi trovo,
ma non gli importa, perchè gli piaccio tanto..

Finalmente uno lineare...
Ai saluti, ha solo detto "adesso è complicata"...

C'e' solo un problema: la mia parte razionale
mi dice, sin da subito, che con A o non inizierà niente
o non dovrà durare, perchè siamo troppo lontani
su tante cose importanti, ...

Quindi gli ho detto che deve convincermi... :)

Non riesco o forse non voglio pensare a cosa fare con S.

Infine, luomocornetto sa che ieri sera io e A ci siamo visti.

Stamattina non sapevo con che faccia andare al bar e parlare con luomocornetto.
Lui era stranamente distante... ma poi tutto si è sistemato.
E' lui quello che voglio.
Nessun altro.
Anche se ancora stento a lasciarlo stare.

Che cosa sto combinando?

5 Commenti:

Alle lunedì, 26 gennaio, 2009 , Anonymous Anonimo ha detto...

Marghe, non farti troppi problemi! Hai fatto bene ad uscire con A! S potresti continuare a vederlo quando ti va e non occorre che tu definisca nulla. Il cornetto che non diventi un assillo!! Cosa non ti convince in A?? Perché d'istinto lo scarti?
Linda

 
Alle lunedì, 26 gennaio, 2009 , Anonymous Anonimo ha detto...

Dici che siete troppo lontani su troppe cose importanti. Per esempio? E su altre invece esiste un dialogo o un'intesa?
Linda

 
Alle lunedì, 26 gennaio, 2009 , Anonymous Anonimo ha detto...

Perchè è uno che non ha progetti, vive alla giornata, non ha forse neanche il diploma, fa il cameriere, vuole un figloio ma l'unica garanzia che ha da dare è l'affetto...

se lo presento ai miei mio padre mi disereda, non è poi così alto, anche lui... gli mancano non so quanti denti (ma i ponti?) ...

però bacia in um modo... ed è di una dolcezza infinita...

Ho così voglia di abbandonarmi alla sua passionalità... ma stamattina m'e' bastato vedere UC per dimenticare tutto... anche se poi A mi ha mandato sms a cascata... :)

Boh... per adesso si fa un passo alla volta... :)

meg

 
Alle martedì, 27 gennaio, 2009 , Anonymous Anonimo ha detto...

....considera che i danni peggiori ai figli li fa la mancanza di affetto, non di soldi....medita meg, medita...

u.t.p.

 
Alle martedì, 27 gennaio, 2009 , Anonymous Anonimo ha detto...

Sì ma anche certe affinità tra due persone sono importanti altrimenti una parte di noi non può esprimersi. Bisogna valutare la persona nell'insieme. Certo un grande cuore ha il suo valore.
Linda

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page