10.3.09

"Come vanno le cose"

Ho scelto A perchè mi sembrava
di una dolcezza infinita.
Sembrava miele e dopo una settimana che ci vedevamo
era già cambiato.

allora ho pensato: va beh. mi ci diverto. Mi piaceva molto
fisicamente (e mi piace anche adesso) e ho provato a prendere quanto più potevo...
Ma non è durata. Mi sembrava inutile portare avanti
un rapporto destinato a finire.
E così ho mollato.

Ma mi mancava.
e ho fatto quello che sentivo dentro, la settimana scorsa.
A mi mancava e l'ho richiamato e ci siamo ri-visti.
è durata pochissimo.

Non c'e' niente da fare.

non mi dà quello che voglio.
Glielo dico.
Sai cosa mi dice?

Non solo sa bene che non mi dà quello che voglio.
in più mi chiede tempo perchè dice che lo destabilizzo.
Tutte cazzate.
Altre volte mi ha risposto che ha paura e ha messo su una corazza
che non sa gestire. GIà ci credo di più.

Gli chiedo carezze, quando non dovrei nemmeno chiederle.

Dovrebbe essere sua volontà e desiderio darmi affetto e carezze ... capisci?

La cosa che mi faceva più incazzare era ed è che lui riesce
benissimo a starmi lontano.
E io no.
E sto lì e chiedo e non ottengo.

E allora vaffanculo.

almeno S non è mai cambiato, se non adesso, e in meglio...

4 Commenti:

Alle martedì, 10 marzo, 2009 , Anonymous Anonimo ha detto...

Il fatto è che non bisognerebbe troppo chiedere...le cose dovrebbero venire spontaneamente. E poi non è che uno vuole coccole e si prende uno per le coccole...poi magari un altro perché ragiona allo stesso modo...un altro perchè ti piace come parla e via dicendo....insomma le relazioni sono qualcosa di più profondo! Ma l'importante è la consapevolezza!
Se con A non va non va. Certo dire "mi ci diverto" non è esattamente la cosa giusta da fare soprattutto se l'altro è un po' coinvolto. Comunque hai provato e ora sai. Resta da vedere se le cose possono funzionare con S. Se dici che ora è maggiormente disponibile nei tuoi confronti puoi provare...cosa provi ora per lui? E in tutto questo tempo hai pensato ad una possibilità con lui?
Linda

 
Alle martedì, 10 marzo, 2009 , Anonymous Anonimo ha detto...

...il tutto sta assumendo contorni da soap opera. N.B. S c'e'! Vuoi farlo scappare?

u.t.p.

 
Alle martedì, 10 marzo, 2009 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ma perchè continui a usare gli uomini che provano a volerti bene?
Ci credo che lo destabilizzi...come capisco perfettamente come fa a starti lontano.
Forse dovresti rispettare di più chi si apre e tende a te.
Giuly

 
Alle mercoledì, 11 marzo, 2009 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ma le persone non sono dispenser di coccole e carezze a comando! Cavolo!!!! Ma che significa non ti da quello che vuoi ma perchè tu che gli hai dato??? L'hai pure mollato facendogli capire magari che è un poveraccio non alla tua portata. E adesso che pretendi????
Se ti vuoi divertire devi essere chiara con te stessa e non pretendere dal tuo vibratore umano pure affetto e attenzione! Sei un'ipocrita principalmente con te stessa!
Non c'è delitto più grande che usare per gli altri, ingannarli con costruite embiguità e trattarli alla stregua di un clinex significa non riconoscere agli altri la tua stessa dignità è vergognoso e immorale e soprattutto pensa se lo facessero a te. Ma quel che è peggio è che nell'ambiguità nascondi la tua indecisione la tu ainsicurezza la tua paura e tutto questo visto che non sei in grado di affrontarlo lo fai scontare agli altri
Complimenti vivissimi

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page