11.11.03

" Frutto della fretta "

E' da un mese a questa parte che i ritmi
lavorativi assorbono gran parte del mio tempo.

Non riesco più, quasi, nemmeno a scrivere i miei blog
con la stessa solita "calma!.
Non riesco nemmeno più a rispondere alle email
che mi arrivano o,
se lo faccio,
le mie frasi corte e concise
vengono scambiate
per snobismo e stronzaggine.

E' solo perchè ho fretta.

Fretta di tornare a lavoro e fretta di rispondere,
scrivere,
dire,
parlare.

Ovvio che anche sul mio linguaggio parlato gli effetti
della fretta si fanno sentire.

Faccio tremila papere, oltre alle soilite duemila.
Abbrevio le frasi.
Mi sbrigo a dire quello che devo dire,
perchè temo che il mio interlocutore si annoi,
nell'aspettare che io dica quello che devo dire.

E così, alla fine, sono giunta alla creazione
di
neologismi,
tesi ad abbreviare le frasi.

Uno dei primi è stato questo.
Anzichè:
" Andiamo a mangiare una pizza?"
ho "coniato:
" Pizziamo? "

Una specie di nominalizzazione al contrario...!!!
eheheh..

Oppure, anzichè dire:
" andiamo a prendere un aperitivo ?"
io dico
" aperitiviamo ?"

Oppure, anzichè dire " andiamo al cinema ?"
io dico " cinemiamo"?

Il frutto della fretta ha dunque un aspetto creativo.

Abbreviare, accorciare, annullare le parole inutili.
Cosa che, se ci pensi, già fai, quando devi scrivere un sms.
Con il fatto che devi scrivere quello che devi in 360 caratteri
alla fine ti riduci ad essee veramente "selettivo".

Quindi, anche la fretta ha un suo, o più, aspetto positivo.
IO trovo estremamente divertente l'uso di questi "neologismi".

E anche chi mi frequenta ( e Wolverine ne sa qualcosa" ! )
sa bene quanto possano essere
efficaci,
divertenti
ed immediati!

:)

Buon martedì!!!

Maggie

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page