4.7.05

" Il week end "

Venerdì sera festa a Velletri di vecchi amici,
con rimpatriata di persone, tipo me, sparite
dalla scena veliterna.

Solo uno mi ha infastidita, perchè tutti
non facevano che dirmi cghe ero dimagrita,
come se fosse quella l'unica cosa
evidente... mah... comunque bene:
mi ha fatto piacere stare con i miei vecchi amici.

Sabato mattina, piscina... ^_^
mi sono rifatta il bagno
dopo anni che non lo facevo!

Poi il pomeriggio: tennis!
Prima mi sono vista Roddik e poi mio fratello!
Bellissimo che i compagnucci di mio
fratello Filippo, mi vogliano bene come
se fossi una loro compagna di allenamenti!
^_^

Poi Roma: il ritorno a casa.
Prima sono andata da IKEA:
mi spaventa sbagliare strada, non tanto il perdermi,
quanto lo sbagliare...e così ci sono andata,
con L al mio fianco, ed a cui ho proibito di darmi consigli.
Tutto ok per arrivare, ma per andare sulla Tuscolana,
a ritorno, mi sono un po' persa, ma tutto ok!!! :)

Poi, in serata, anzichè andare al concerto, mi sono vista
un film davvero strano, in DVD: "Secretary".
La celebrazione della coppia complementare...
Davvero strano... Però bello: un bel 7 glielo do!

poi Domenica: ero decisa ad andare
ad Ostia, da sola, al mare.
Avevo paura che mi avrebbe presa una
certa fifetta, giustificata dopotutto,
di allontanarmi da casa mia...

Invece sono uscita alle 10 da casa.
Alle 10:30 è partito il treenino a Piramide.
Alle 11 ero ad Ostia.
HO camminato un po' per trovare una spiaggia libera.
Alle 11:30 ero sdraiata sul mio asciugamano.
E sono stata da sola, fino alle 14, stavo bene,
ma ero quasi al limite di sopportazione così ho
preso e me ne sono andata... ^_^

Sono rimasta impressionata da due cose:
  1. Ad Ostia, nella spiaggia libera almeno,
    sono tutti russi. Tutti. C'e' una percentuale
    spatruta di romani o italiani.
  2. I russi fumano come turchi e
    bevono birra a tutte le ore della giornata.

50 cl d'acqua da un indiano: 50 centesimi.
Pochissimo. Strano no?
Ne ho comprate due bottigliette... :)

Alle 14 me ne sono andata e alle 15:30 ero a casa.

Pranzo e poi ninne... ^__^

POi alle 17:30 non mi amdava di stare a casa
e così mi sono messa su un autobus per andare
in centro ed andare ad una mostra di pittura su tela:
"Jat Lag" di Bernardo Siciliano.

5€ per vedere un bel po' di quadri.
Una tecnica pittorica direi assolutamente originale.
ed altri particolari che ti lascio scoprire da solo.

Vale la pena. Voto: 7+

Poi ho chiamato la mia amica A.
E siamo andate insieme da Feltrinelli,
quello sul Corso. Nel reparto nascosto dei libri di
psicologia "facile", ci siamo fatte una bella chiacchierata.

MI ha incuriosita la presenza di due ragazzi,
alla ricerca, come noi, come me, di soluzioni
a problemi "esistenziali"...
Anche gli uomini hanno problemi...
.... naaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!
^__^

Ho preso due libri: uno sulla comunicazione
assertiva ed uno sull'amore.

Poi a casa.
E ninne.

Un week end infinito...
Brava Maggie...vivi sempre...
Ci l'hai la forza!!!Ci l'hai!

^__^

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page