22.8.07

"Il parlare e lo straparlare"

Quando sono con un amico
o con un'amica non sono lotita
addentrarmi in discussioni
sul come la penso su qualsiasi cosa.

la fame nel mondo, la politica che fa schifo,
il problema ambientale, la televisione,
la tolleranza, le mezze stagioni...

No.

Non solo non mi sono mai fermata a formulare
un pensiero "strutturato" in merito,
ne' ho mai dato in pubblico miei pareri.

Da un lato proprio perchè non avendoci mai pensato davvero
non mi va di farlo in pubblico, con il rischio di non dire niente di nuovo.
E soprattutto perchè tanto direi cose scontate e se c'e' una cosa
che non mi piace è ascoltare (e quindi tantomeno parlarne) persone
che la vogliono dire per forza su tutto.

Mi ritrovo però spesso
a parlare solo per battute o scherzare o dire cose anche divertenti
ma brevi, e mai a straparlare.

Io ho le mie convinzioni sul mondo e sul come lo voglio vivere
e me le tengo... forse perchè so che la mia ingenuità, che tocca tutti gli ambiti reali,
è vicina anche ai problemi dibattuti da chiunque.

E in questo sento mi manchi qualcosa... che ovviamnte
in pubblico ci tengo a non manifestare.

In realtà non mi è mai successo di voler parlare
di queste cose... difficile che se si apra una discussione
sulla fame nel mondo io intervenga... lascio che siano le persone a dire la loro. a stupirmi anche se vengono espresse delle cose da qualcuno da cui non me l'aspetto, ma io difficilmente mi espongo... ecco... non mi espongo... ma fondalmentalmente perchè odio l'ovvio e l'ovvietà... la trovo terribilmente superflua e io invece sono estremamente concreta...

Quindi, tamattina ho scoperto che Il K2 e l'Everest fanno parte della catena di montagne dell'Himalaya (e che l'Himalaya non è UNA montagna) e che la catena montuosa si trova in India.
Tu lo sapevi?

beh... io no...

Poi ho scoperto che il Buddismo mi piace.
Non c'e' nessun dio da pregare e onorare,
nessuna abalietà.
Sei tu e gli altri ed il karma.
Punto.
Niente di esterno ma tutto circola intorno a te.
Mi piace.

ieri sera mi sono vista
in DVD "£ metri sopra il cielo".
Voto: 6 e 1/2.
Il film è leggero. indubbiamente.
Finisce anche male.
Ma mi ha fatta sognare
quella prima volta che per me è stata
traumatica e brutta.
Ho soganto fino a 27 anni
di avere il mio primo rapporto
sessuale cion un uomo che
amavo e mi riamasse
e così non è stato.
E infatti la mia prima volta ha fatto schifo.
E vedere quel film
mi ha dato una speranza.
La speranza che forse per qualcuna
è stato così, come
quei due.
che si sono amati
guardandosi neglio occhi
e dicendosi ti amo
con gli occhi.

Mi ritengo fortunata
io
ad aver avuto
una persona
che mi ha amata.
Del cui amore sono stata
e ne sono tuttora sicura.

Ultima cosa. gli appuntamenti di ieri:
quello delle 14:30... uhm... fuma e troppo pelo.
anche se non è brutto. ma non è.
Quello della sera, uhm... il viso non è male e ha una bella voce,
bei denti.
bel sorriso.
ma non ha collo ed alto (?)
meno di 180 come aveva dichiarato.
e fuma.
quindi non credo sarà.

però con entrambi credo resterò amica.

quello che dovrei vedere oggi?
non lo so. sto sperando che non mi chiami.
e non credo lo farà
perchè sa che non gliela do... :D

Ultima considerazione.
Ho una carissima amica
che si è separata dal marito.
Dice che si sente sola.
Spero che impari ad apprezzare questa solitudine.

Il mio peso continua ad essere "parecchio".
Ma, ti dirò, non lo vivo affatto come un problema.

e di questo sono estremamente contenta.

^____^

1 Commenti:

Alle giovedì, 23 agosto, 2007 , Blogger Dani ha detto...

...ciao..sono il tuo vicino di blog...
passi a trovarmi?
Danilo

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page